Skip to content Skip to left sidebar Skip to right sidebar Skip to footer

Autore: Isabella Tagliente

ISCRIZIONE AI SERVIZI SCOLASTICI A.S.2024/2025

Sono aperte dal 18.01.2024 le iscrizioni ai servizi scolastici per l’anno scolastico 2024/2025.

La procedura di iscrizione è esclusivamente on line,  se non si è mai fruito dei servizi scolastici è necessario iscriversi al portale PORTALE DEI SERVIZI SCOLASTICI all’indirizzo https://leno.simeal.it/sicare/benvenuto.php  seguendo la procedura guidata, l’accesso al portale avviene tramite SPID o CIE

SERVIZI SCOLASTICI:

Mensa  (obbligatoria per la scuola dell’infanzia, a richiesta per scuola primaria e secondaria con tempo prolungato)

Scuolabus (previa verifica della “fermata” richiesta)

Servizio di pre-scuola (entrata anticipata dalle ore 7,30 per scuola infanzia e primaria Leno e frazioni)

Servizio di doposcuola (SOLO per gli alunni iscritti alla scuola primaria fraz. Porzano dalle 16,30 alle 18,00)

Servizio di post scuola (se attivato, SOLO per gli alunni della scuola dell’infanzia di Leno (dalle ore 16,00 alle ore 18:00)

Servizio navetta scuolabus per Porzano (servizio gratuito)

DEVE PRESENTARE l’iscrizione ai servizi scolastici

Per servizio mensa e scuolabus:

  • Chi accede al primo anno della Scuola dell’Infanzia (mensa obbligatoria)
  • Chi accede al primo anno della scuola primaria e secondaria di primo grado
  • Chi chiede per la prima volta i servizi mensa e/o scuolabus

Ogni anno per:

servizio pre-scuola

servizio doposcuola per alunni primaria fraz. Porzano

servizio post scuola per alunni infanzia Leno (verrà data conferma successiva di attivazione)

navetta gratuita per Porzano (tali servizi decadono automaticamente alla fine dell’anno scolastico)

NON DEVE presentare l’iscrizione on line

  • Chi nel corso dell’anno 2023-2024 è stato iscritto ai servizi mensa e/o scuolabus,
  • Chi non ha revocato in corso d’anno il servizio di mensa e/o scuolabus,
  • Chi rimane nello stesso ordine di scuola (es. dalla prima alla seconda, seconda, terza ecc).

RINUNCIA/ DISDETTA DEI SERVIZI SCOLASTICI:

  • Qualora si intendesse rinunciare ai servizi prima della scadenza è necessario darne tempestiva comunicazione all’Ufficio Pubblica Istruzione mediante apposito modulo.
  • La rinuncia/disdetta avrà effetto dal mese successivo dalla data della comunicazione.

L’iscrizione ai servizi scolastici comporta il pagamento delle tariffe stabilite dall’amministrazione comunale e consultabili sul sito internet del comune di Leno.

Il pagamento avviene solo ed esclusivamente a mezzo emissione di avviso pagoPA da parte del comune secondo le modalità stabilite in apposita deliberazione. L’avviso è pagabile anche on line tramite il portale dei servizi scolastici.

ATTENZIONE: Sarà possibile iscriversi fino al 31/05/2024, oltre questo termine è prevista la lista di attesa.

DoteComune: Avviso pubblico n. 32/2021 del 10/10/2023 Selezione di N° 101 tirocinanti per la realizzazione di progetti di “DoteComune” in Lombardia di cui n.1 presso il Comune di Leno

Si comunica che è pubblicato l’avviso pubblico n.32/2021 del 10.10.2023 per la selezione di n.101 tirocinanti per la realizzazione di progetti “Dote Comune” in Lombardia di cui n.1 presso il Comune di Leno.

Gli interessati possono far pervenire la propria candidatura entro e non oltre il 24 ottobre 2023 utilizzando l’apposito modello in calce all’avviso.

Il progetto attivato dal Comune di Leno ha durata di mesi 3 eventualmente prorogabili con inizio dal 16 novembre 2023.

Per tutte le informazioni consultare il sito internet https://www.dotecomune.it/

Comunicazione interruzione acqua potabile

Si avvisa la cittadinanza che è pervenuto da Acque Bresciane il seguente avviso:

Giovedì 13 luglio dalle 08:30 alle 11:00, il servizio di erogazione dell’acqua potabile subirà interruzioni nelle seguenti vie: via Fiori, via Carli, via Ospedale, via Dossi, Piazza Donatori di Sangue. Le utenze saranno avvisate tramite affissione di avvisi nelle vie interessate.

Dote Scuola – componente Materiale Didattico, a.s. 2023/2024, Borse di studio statali, a.s. 2022/2023

Regione Lombardia ha attivato la possibilità di presentare le domande della componente di Dote scuola – Materiale didattico 2023/2024 e delle Borse di studio statali a.s. 2022/2023 di cui al D.Lgs n. 63/2017, ai sensi della D.G.R. n. 236/2023

Chi può partecipare:

Studenti fino a 21 anni non compiuti al momento della presentazione della domanda, residenti in Lombardia.

ISEE fino a euro 15.748,78.

Iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria (sia di istruzione, sia di istruzione e formazione professionale e IeFP), presso scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie; oppure istituzioni formative accreditate IeFP. Gli Istituti scolastici devono aver sede in Lombardia o nelle regioni confinanti, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza.
Può essere pertanto presentata domanda per gli studenti che:
– nell’anno scolastico 2022/2023 hanno frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado;
– nell’anno scolastico e formativo 2023/2024 frequenteranno una classe della scuola secondaria di primo o secondo grado oppure una classe dell’istruzione e formazione professionale (IeFP)

Di cosa si tratta:

Contributo (dotazione regionale o borsa di studio statale) per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, finalizzato a sostenere la spesa delle famiglie nel compimento dell’obbligo scolastico, sia nei percorsi di istruzione che di istruzione e formazione professionale.

Cosa serve:

La domanda è redatta in forma di autocertificazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR n. 445 del 28 dicembre 2000. Regione Lombardia effettua controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite e, in caso di dichiarazioni mendaci, i richiedenti decadono dal beneficio della Dote e sono soggetti alle sanzioni previste dall’articolo 76 del DPR n. 445/2000.

Come partecipare:

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata obbligatoriamente in forma telematica, pena la non ammissibilità, per mezzo del Sistema Informativo Bandi OnLine.

La domanda può essere presentata da:

  • uno dei genitori;
  • altri soggetti che rappresentano lo studente beneficiario (rappresenta il minore la persona fisica o giuridica a cui il minore è affidato con provvedimento del Tribunale per i Minorenni o che esercita i poteri connessi con la potestà genitoriale in relazione ai rapporti con l’istituzione scolastica  – ai sensi dell’articolo 5, comma 1, lettera l, della legge n. 149/2001);
  • lo studente maggiorenne, dichiarando la sussistenza dei requisiti sopra descritti.

La domanda è redatta in autocertificazione, non sono necessari certificati e documenti aggiuntivi. Regione Lombardia effettua controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite e, in caso di dichiarazioni mendaci, i richiedenti decadono dal beneficio della dote e sono puniti penalmente ai sensi e per gli effetti dell’articolo 76 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445.

Per presentare la domanda è necessario:

  1. registrarsi alla piattaforma Bandi OnLine, attraverso l’autenticazione al sistema:
    – utilizzando SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
    – mediante CNS (Carta Nazionale dei Servizi), con PIN personale e lettore della Carta;
    – mediante CIE (Carta d’Identità Elettronica), utilizzando:
        – PIN personale e lettore della Carta
        – smartphone dotato di interfaccia NFC e dell’app “Cie ID”
        – computer e smartphone dotato di interfaccia NFC e dell’app “Cie ID”.
  2. compilare la domanda online di partecipazione, seguendo le istruzioni contenute nel sistema online e nel Manuale Utente;
  3. confermare i dati inseriti e inviare cliccando il pulsante “Invia al protocollo”.

A conclusione della procedura illustrata precedentemente, il sistema informativo rilascia in automatico numero e data di protocollo della domanda di contributo presentata.

Le domande lasciate in bozza, per le quali non è stata completata la procedura fino al rilascio del numero di protocollo, sono considerate non perfezionate e quindi non pervenute.

L’avvenuta ricezione telematica della domanda ed il suo numero identificativo sono comunicati al soggetto richiedente per posta elettronica, all’indirizzo indicato nella sezione anagrafica di Bandi OnLine.

È possibile modificareintegrare rinunciare alla domanda di partecipazione entro la data di chiusura del bando. Successivamente saranno prese in carico esclusivamente le richieste di rinuncia al contributo e/o di modifica dei dati di contatto (ad esempio: numero di cellulare, e-mail)

Procedura selezione:

Valutativa a graduatoria.

L’assegnazione dei contributi è condizionata alla disponibilità delle risorse e sarà determinata in base al valore ISEE e della tipologia di Scuola frequentata

CONTATTI

Assistenza tecnica
Bandi Online/Servizio Helpdesk 

Informazioni al pubblico
Regione Lombardia/Ufficio Istruzione e diritto allo studio

  • e-maildotescuola@regione.lombardia.it
  • telefono: 02 6765.0090 (lunedì – giovedì ore 9.30 – 12.30 e 14.30 – 16.30; venerdì ore 9.30 – 12.30)

Qui tutte le informazioni

Nuova modalità per il pagamento dei servizi scolastici

Le modalità di pagamento per i servizi scolastici sono le seguenti:

  • Ricarica city card con carta di credito da eseguirsi all’interno della propria pagina nel portale dei servizi al cittadino
  • Ricarica city card presso le tabaccherie convenzionate, previa generazione del foglio di pagamento.

(Al momento è possibile effettuare anche pagamenti in contanti presso la tesoreria comunale di Leno. Tale modalità è vivamente sconsigliata soprattutto ai fini della detraibilità nella dichiarazione dei redditi e del tempestivo riconoscimento del versamento nella propria city card in quanto, dato che è effettuato in contanti, non è automatico).