Benvenuti nel sito del Comune di Leno (Brescia)

[Torna indietro di un passo !]
Posizionamento nel sito: Sei in Home Page > Sportello Unicp Attività Produttive  

Attività funebre

Esercizio attività mortuaria

DOVE
Comune di Leno
SUAP - Commercio - Polizia Amministrativa
Via Dante 3 Tel. 030/904645 - fax 030/9038305

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO
Lunedì, Martedì Mercoledì e Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Martedì dalle 16,30 alle 17,30
Giovedì dalle 14,00 alle 17,30

DESTINATARI
Imprenditori che intendono iniziare l’attività funebre. Si intende per attività funebre, un servizio che comprende e assicura in forma congiunta le seguenti prestazioni:
1. disbrigo, su mandato dei familiari, delle pratiche amministrative inerenti il decesso;
2. fornitura di casse mortuarie e di altri articoli funebri in occasione di un funerale;
3. trasporto di salma, di cadavere, di ceneri e di ossa umane.

L’interessato può presentare la SCIA utilizzando l’apposita modulistica scaricabile cliccando sulle parole chiave (colorate) inserite a fondo pagina. I moduli sono altrimenti reperibili presso l’Ufficio Commercio del comune di Leno.
L’attività può essere iniziata all’atto della presentazione in comune della segnalazione certificata (SCIA) corredata da tutta la documentazione prescritta dalla vigente normativa.

E’ vietato l’esercizio di intermediazione nell’attività funebre. L’attività funebre di tipo commerciale deve essere tassativamente svolta al di fuori delle strutture sanitarie pubbliche o private, dei locali di osservazione delle salme e delle aree cimiteriali.
L’impresa funebre può aprire ulteriori sedi secondarie, purché sia nominato un addetto alla trattazione degli affari in possesso dei requisiti formativi previsti per il responsabile della conduzione dell’attività.
REQUISITI
1. Avere la disponibilità continuativa (anche tramite convenzione/accordo) di almeno un carro funebre con relativa autorimessa attrezzata per la disinfezione e il ricovero di non meno di un carro funebre, in possesso di attestato dell’Azienda USL;
2. Disporre di almeno una sede idonea alla trattazione degli affari amministrativi, ubicata nel Comune ove ha sede legale l’impresa;
3. Nominare un responsabile della conduzione dell’attività funebre che deve essere in possesso dei requisiti professionali specifici richiesti, anche se coincidente con il titolare o legale rappresentante dell’impresa;
4. Disporre di almeno quattro operatori funebri o necrofori in possesso dei requisiti formativi;
5. Essere in possesso dei requisiti morali da autocertificare al momento della presentazione della domanda, e in particolare non sussistenza di cause ostative ai sensi dell’art. 10 della L. 575/65, artt. 11, 12, 92 del T.U.L.P.S.;
6. Essere in possesso del certificato di conformità edilizia ed agibilità dei locali devono;

Pur in presenza di SCIA, stante la particolarità dell’attività che riunisce in se: agenzia d’affari, commercio in sede fissa e prestazione di servizio, il comune rilascerà, in riscontro a controlli favorevoli, un titolo autorizzativo.
L’attività può essere comunque immediatamente iniziata all’atto della presentazione in comune della SCIA corredata da tutta la documentazione prescritta dalla vigente normativa. 

- SCIA mod. A;
- SCIA mod. B;
- Elenco allegati 
- Nomina direttore tecnico;
- Dichiarazione requisiti e modalità;

Comune di Leno (Brescia) - Via Dante, 3 - 25024 Leno (Bs) - Telefono: 03090461 - Fax: 0309038305
Codice Fiscale: 88001410179 Partita IVA: 00727240988
Email: protocollo@pec.comune.leno.bs.it
© Tutti i diritti riservati
Valid Xhtml ! Valid CSS ! Dichiarazione di accessibilità !
Inizio Pagina - Politica sui cookies

Il sito del Comune di Leno (Bs) sito si avvale di cookie necessari al suo funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.