Skip to content Skip to left sidebar Skip to right sidebar Skip to footer

Bollatura registri aderenti alle organizzazioni di volontariato

Ai sensi del D.M.14.02.1992, così come modificato dal D.M. 16.11.1992, le organizzazioni di volontariato debbono tenere il registro degli aderenti che prestano attività di volontariato. Il registro, prima di essere posto in uso, deve essere numerato progressivamente in ogni pagina e bollato in ogni foglio da un notaio, o da un segretario Comunale, o da altri pubblico ufficiale abilitato a tali adempimenti. L’autorità che ha provveduto alla bollatura deve altresì dichiarare, nell’ultima pagina del registro, il numero dei fogli che lo compongono.

Le organizzazioni di volontariato che intendono procedere alla bollatura del registro degli aderenti hanno la possibilità di rivolgerli alla Segreteria generale del Comune.

La domanda, conforme al modello sotto riportato, dovrà essere presentata all’ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico.

Alla domanda dovranno essere allegati il registro da bollare e copia dello Statuto dell’organizzazione. Sarà cura dell’organizzazione procedere al ritiro del registro.

Allegati