Benvenuti nel sito del Comune di Leno (Brescia)

[Torna indietro di un passo !]
Posizionamento nel sito: Sei in Home Page > Sportello Unicp Attività Produttive  

Manifestazioni di sorte locali


DOVE
Comune di Leno
SUAP - Commercio - Polizia Amministrativa
Via Dante 3 Tel. 030/904645 - fax 030/9038305

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO
Lunedì, Martedì e Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Martedì dalle 16,30 alle 17,30
Giovedì dalle 14,00 alle 17,30

DESTINATARI
Associazioni, comitati, partiti, organizzazioni non lucrative di cui all’art. 13 del D.P.R. 26/10/2001 N. 430 che intendono organizzare nell’ambito della propria attività istituzionale una lotteria, tombola, pesca o banco di beneficenza.
E’ vietata ogni sorta di lotteria, tombola, riffa e pesca o banco di beneficenza, nonché ogni altra manifestazione avente caratteristiche analoghe se non gestite dalle organizzazioni di cui sopra. Non sono soggette alle norme di legge le tombole effettuate in ambito famigliare e privato, per fini prettamente ludici.

Definizioni
– Lotteria: manifestazione di sorte effettuata con la vendita di biglietti staccati da registri a matrice, concorrenti ad uno o più premi secondo l’ordine di estrazione. La vendita di biglietti deve essere limitata al territorio della provincia e l’importo complessivo dei biglietti emessi non deve superare la somma di Euro 51.645,69 .
– Tombola: manifestazione di sorte effettuata con l’utilizzo di cartelle portanti una data quantità di numeri (dal n. 1 al n. 90) con premi assegnati alle cartelle nelle quali, all’estrazione dei numeri, per prime si sono verificate le combinazioni stabilite. E’ consentita la vendita delle cartelle limitatamente al comune in cui la tombola si estrae e ai comuni limitrofi. I premi in palio non devono superare la somma di Euro 12.911,42.
– Pesche o banchi di beneficenza: Manifestazioni di sorte effettuate con vendita di biglietti, (non a matrice), una parte dei quali è abbinata ai premi in palio. Sono consentiti se la vendita dei biglietti è limitata al territorio del comune ove si effettua la manifestazione ed il ricavato non superi la somma di Euro 51.645,69.

Normativa
D.P.R. 26.10.2001, n. 430 - Titolo II
Circolare Ministero dell’Economia e delle Finanze n. 4632 del 14.4.2004
Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 1 ottobre 2004

Cosa occorre
Le manifestazioni di sorte locali sono subordinate a comunicazione, da presentare, a cura dei promotori, almeno 30 giorni prima dello svolgimento della manifestazione.
la "Comunicazione per svolgimento attività di lotteria, tombola, pesca o banco di beneficenza", va inoltrata al Comune in cui si tiene l’estrazione e al Prefetto competente per territorio, previo ottenimento del nullaosta del Ministero dell’Economia e delle Finanze Ufficio Regionale dei Monopoli di Stato della Lombardia – Sezione Distaccata di Brescia. Tale nullaosta va richiesto separatamente.

Documentazione da allegare:
copia del nullaosta rilasciato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ufficio Regionale dei Monopoli di Stato della Lombardia - Sezione Distaccata di Brescia;
copia fotostatica di un documento d’identità, quando la sottoscrizione non è apposta in presenza del dipendente comunale incaricato al ricevimento dell’istanza.
PER LE LOTTERIE:
il regolamento nel quale sono indicati: la quantità e la natura dei premi;la quantità ed il prezzo dei biglietti da vendere;il luogo in cui vengono esposti i premi;il luogo ed il tempo fissati per l’estrazione e la consegna dei premi ai vincitori;
PER LE TOMBOLE:
il regolamento con la specificazione dei premi e con l’indicazione del prezzo di ciascuna cartella la documentazione comprovante l’avvenuto versamento della cauzione in misura pari al valore complessivo dei premi promessi, determinato in base al loro prezzo di acquisto o, in mancanza, al valore normale degli stessi. La cauzione è prestata a favore del Comune nel cui territorio la tombola si estrae ed ha scadenza non inferiore a tre mesi dalla data di estrazione. La cauzione è prestata mediante deposito in denaro o in titoli di stato o garantiti dallo Stato, al valore di borsa, presso la Tesoreria Provinciale o mediante fideiussione bancaria assicurativa in bollo con autentica della firma del fideiussore.
PER LE PESCHE E I BANCHI DI BENEFICENZA:
L’indicazione e il numero dei biglietti che intende emettere ed il relativo prezzo.

L’estrazione è pubblica; le modalità sono portate a conoscenza del pubblico presso tutti i comuni interessati. Nell’avviso sono indicati gli estremi della comunicazione fatta al Sindaco e al Prefetto, il programma, le finalità che ne motivano lo svolgimento, la serie e la numerazione dei biglietti e delle cartelle messe in vendita.
L’estrazione è effettuata alla presenza di un incaricato del Sindaco. Al termine deve essere redatto un processo verbale da inviare al Prefetto e al Sindaco.

Comunicazione al Comune
Nulla osta monopoli

Per quanto attiene i concorsi a premio vedere il sito del Ministero

Comune di Leno (Brescia) - Via Dante, 3 - 25024 Leno (Bs) - Telefono: 03090461 - Fax: 0309038305
Codice Fiscale: 88001410179 Partita IVA: 00727240988
Email: protocollo@pec.comune.leno.bs.it
© Tutti i diritti riservati
Valid Xhtml ! Valid CSS ! Dichiarazione di accessibilità !
Inizio Pagina - Politica sui cookies

Il sito del Comune di Leno (Bs) sito si avvale di cookie necessari al suo funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.